Visite di controllo e prevenzione

visite1La prima visita odontoiatrica è consigliata dopo il completamento della dentizione decidua (verso i 3 anni) e va preferibilmente eseguita dal pedodontista (odontoiatra specialista delle problematiche infantili).
Durante tale visita si escluderanno processi cariosi in atto, si valuterà la presenza o meno di tutti i denti, la loro posizione, la forma delle ossa di supporto, la dimensione e posizione dei frenuli. 
Successivamente la frequenza dei controlli dipenderà da numerose variabili e vi verrà suggerita dallo specialista.

Prevenzione

La considerevole prevalenza della patologia cariosa nella popolazione infantile italiana suggerisce di considerarla tutta a rischio di carie.
L’elevata prevalenza della patologia cariosa nella popolazione infantile italiana recentemente rilevata ci porta a valutare l’intera popolazione come potenzialmente a rischio di carie e come tale bisognosa di interventi preventivi di tipo estensivo.

L’elevata prevalenza della patologia cariosa nella popolazione infantile italiana recentemente rilevata ci porta a valutare l’intera popolazione come potenzialmente a rischio di carie e come tale bisognosa di interventi preventivi di tipo estensivo.

Cio che è considerata come prevenzione alla patologia cariosa è:

  1. somministrazioni di fluoro sistemico e topico
  2. sigillature ai primi e secondi molari permanenti
  3. igiene alimentare ed abitudini alimentari sane
  4. igiene orale domiciliare corretta e sedute di igiene orale professionale
  5. visite di controllo periodiche

visite2Il nostro studio offre un programma di richiami per controlli gratuiti ogni 3-6-9-12 in base alle esigenze del paziente al fine di garantire ai bambini la massima vigilanza sullo stato della propria salute orale.

È importante rispettare i controlli perché grazie a questi possono essere intercettati problemi di tipo carioso, gengivale e funzionale che potrebbero portare alla perdita troppo precoce di denti ed avere conseguenze gravi sulla funzione masticatoria.